Lido Conchiglie

Lido Conchiglie
Lido conchiglie Montagna Spaccata
 
Piccola altura carsica ubicata lungo la costa, tagliata dalla strada litoranea ionica
 
L'immagine di questo promontorio roccioso a picco sul mare tagliato dalla strada litoranea è una delle più caratteristiche del paesaggio salentino. Non solo per questo l'area merita una visita attenta. Vi si trova una delle più belle aree boscate scampate al degrado della costa salentina, opera di rimboschimenti risalenti alla metà del secolo di pino d'Aleppo, con qualche esemplare di acacia e di eucalipto.
Ancor più interessanti le risorse naturalistiche della zona rocciosa costiera, che ospita oltre a elementi di macchia (mirto, lentisco, fillirea) un vero e proprio santuario di specie rupicole come la Scrofularia lucida, presente solo nel Salento, e altre specie tipiche della flora locale come la campanula pugliese (Campanula versicolor), presente in Italia solo in Puglia e nella zona di Matera, o l'alisso di Leuca (Alyssum leucadeum), esclusivo del Salento e dell'isola di S.Nicola (Tremiti). La presenza in queste aree di tali specie rupicole e di altre come il kummel di Grecia, che ritrovandosi anche nei paesi balcanici sono dette anfidriatiche, hanno generato l'ipotesi che in passato vi sia stata continuità territoriale tra i due paesi.